sabato 21 marzo 2009

Scones Vs. maritozzi

Avevo promesso una bella colazione ad un amica e volevo proprio giocare un po'con il lievito.
Volevo dei panini e ho pensato ai britsh scones (chissà come mai questa ispirazione?). Con tutto il rispetto per il cappuccino e il cornetto del bar, che non ha eguali al mondo, ci voleva una colazione da consumare con calma tra chiacchiere cucchiai e marmellate ... insomma ci voleva un english breakfast.
Navigando, navigando ho recuperato la ricetta degli scones nel Blog del Cavoletto ma passando in rassegna gli ingredienti ho deciso di apportare qualche modifica e invece di usare il lievito per dolci ho usato quello di birra. Di necessità virtù! Per guadagnare qualche ora di sonno in più e avere la mia colazione calda e fragrante l'indomani, ho preparato l'impasto la sera prima e l'ho lasciato lievitare tutta la notte.
Risultato? Scones italian style, il cui profumo appena sfornati, mi ha ricordato incredibilmente i mitici maritozzi dell'infanzia. Come non ultimare allora la metamorfosi degli scones in maritozzi con uno schiroppo di zucchero e fiori d'arancia spennellato sulla loro superficie cosi da renderli belli appiccicaticci ... da leccarsi le dita?!


Ingredienti per all'incirca 7 scones

250 g di farina manitoba
150 ml di latte
80 g di uva sultanina
55 g di burro
mezzo panetto di lievito di birra da 25 g o mezza bustina di lievito di birra in polvere
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di sale

Far rinvenire l'uva sultanina nel latte. Setacciare la farina con il lievito, il sale e lo zucchero. Aggiugere il burro morbido a fiocchetti e impastare con le dita creando delle briciole. Aggiungere il latte con l'uvetta, poco per volta, impastando con un mestolo. Coprire l'impasto che dovrà risultare bello colloso e no troppo liquido (in tal caso aggiungete un altro po' di farina). Lasciarlo lievitare tutta la notte. La mattina dopo, infarinatevi le mani e create dei panetti. Infornateli per un 15-20 min. a 200°. Nel frattempo in due cucchiai d'acqua scioglire 4 cucchiai di zucchero e aggiungere qualche goccia d' acqua aromatizzata ai fiori d'arancia.
Sfornate gli scones e spennellateli con lo sciroppo.

2 commenti:

R.C. ha detto...

Quanto mi manca la tua cucina... gatta...

Raul e Joel Carvalho ha detto...

Visualizza il tuo blog e trovato molto interessante ... Parabens

Vi chiedo potrebbe mettere il link nel mio blog sul tuo sito: http://do-nariz-a-boca.blogspot.com/

Può essere?

Quando si invia una mail a chiedere qui: pirusas.carvalho @ hotmail.com

Abraços