lunedì 3 novembre 2008

Il tempo delle mele


La scelta degli ingredienti è obbligata almeno fino a quando la cantina nella vecchia cascina di famiglia non deborderà più di piccole mele profumate.
L'abbondanza di pomi è un fenomeno che si verifica con una certa cadenza (ma non chiedetemi di essere precisa) e quando succede urge una buona dose di fantasia per rendere omaggio a madre natura senza fare un' indigestione visiva, olfattiva etc. di mele.
Allora, dopo il classico cake, quattro quarti, che non ho pubblicato per pudore, vista la quantità di versioni nella blogsfera, ecco una tarte au flan rivisitata in versione autunno-inverno 2008.
Dolce dalla semplicità disarmante, come tutte le cose semplici può essere difficile da riproporre così da accontentare le nostre aspettative e il ricordo della prima fetta, ben fatta, che si è assaggiata.
Questo è il mio caso, infatti, sono solo due volte che ripeto l'esperimento e sento che ancora bisogna lavorarci sù.
Per ora provate questa versione, inviatami da due care amiche, direttamente da una rivista francese, sapendo quanto amassi mangiare une tranche de tarte au flan au bord de la Senne.

Tarte au flan au pommes

Ingredienti
Per la pasta brisée
guarda il post

Per la crema
150 g di farina
110g di zucchero
3 tuorli
1/2 litro di latte
25 cl di yogurt alla vaniglia
1 goccia di estratto di vaniglia
10 g di burro
4 piccole mele
2 cucchiai di zucchero di canna
una spolverata di cannella

Per preparare la pasta brisée vi rimanderei alla ricetta già postata con la differenza che, nel caso della tarte au flan, la base deve essere sottile il più possibile purchè riesca a tenere il peso della crema.
In un'altra terina sbattete i tuori con lo zucchero, aggiungete la farina, fino ad ottenere una pasta omogenea.Versate poi il latte aromatizzato con la vaniglia e lo yogurt. Con una frusta sbattete leggermente perchè si amalgami lo yogurt.
Tagliate a spicchi le mele e conditele con lo zucchero di canna e una manciata di cannella.
Preriscaldate il forno a 210° per 7 minuti mentre avrete sistemato la pasta in uno stampino imburrato. Versate, infine, il preparato per la crema che deve risultare liquido. Cuocete la tarte per circa 30 minuti. Poi tiratela fuori e adagiategli sopra gli spicchi di mele. Ultimate la cottura per altri 10 minuti e ricordate di servire la tarte quando si sarà completamente raffreddata.

1 commento:

viviana ha detto...

Buona anche la versione glutin free e lattosio free :
Per la crema sostituire il latte con quello di riso e la farina con quella di riso.
Per l'impasto ho utilizzato Margarina al posto del burro e Mix di farina della ds
E poi ovviamente l'ingrediente magico... Angel's Apple