giovedì 6 novembre 2008

Il tempo delle mele II


Sempre all'insegna del "cosa ci faccio con tutte queste mele?"mi è tornato alla mente un'accostamento intrigante sperimentato dal mio guru dei foodblogger.
Per lo più e me ne accorgo solo ora, lei ha pubblicato la ricetta in questione esattamente un anno fa e il fato ha voluto che il desiderio di questi sapori mi prendesse per la gola proprio lo stesso giorno di un anno dopo. Sarà Novembre, sarà la nostalgia per il tepore del sole, sarà che è piovuto e sarà che è il tempo delle mele ma mi sento di istituire ufficialmentel, il 5 novembre, l'anniversario della zuppa d'autunno!
Di necessità virtù la mia zuppa non è un esecuzione pedissequa di quella del Cavoletto. L'ho modificata un tantino con quello che avevo in frigo ma mi sento di promuovere a pieni voti la variante.

Zuppa di ceci, mele e curry di Raffaella

Ingredienti
250 g di ceci lessi
3 piccole mele, meglio se un po'alcoliche
1 cipolla rossa
1 patata
brodo vegetale qb
curry a vostro piacere
un rametto di rosmarino
sale
un tocchetto di burro
tokai ungherese

Tagliate a spicchi sottili le mele, la cipolla e la patata.
In un tegame fate rosolare cipolla, patata e mele, con il burro, dell'olio e un rametto di rosmarino. Sfumate con del vino e aggiunte ceci e curry. Ricoprite le verdure con il brodo fino a che le patate non saranno diventate belle morbide. Infine con l'aiuto di un mix frullate le verdure. Aggiustate la consistenza della zuppa con del brodo e aggiungete il sale.
Se preferite, ed è il mio caso, potete lasciare la zuppa un po' grezza evitando di frullarla troppo.

1 commento:

Paulo ha detto...

Good blog.
Carlos
Portugal
http://abebedorespgondufo.blogs.sapo.pt/