domenica 17 aprile 2011

Brunch ... a kind of


 Brunch Menu
Crostata di melanzane e pomodorini confit
Tortilla di zucchine e patate al profumo di menta
Insalata di rucola, rapa rossa e feta condita con vinagrette all'aceto di mela
Torta di pere al cardamomo e gocce di cioccolato


Domenica e se non dovessi andare a lavoro allora chiamerei un'amica, metterei sul fuoco del caffe', verserei del succo d' arancia in due enormi bicchieri e preparerei un brunch di quelli fatti ad arte.
Come d'altronde ho fatto un anonimo ed inaspettato mercoledi' mattina!
A parte il fatto che il tutto  e' legeremente virato in qual cosa di piu' simile ad un lunch...  che il caffe' ha concluso il pasto e che ho dimenticato di comprare il  succo di arancia che e' stato degnamente rimpiazzato da un Ale, il menu' elencato qui sopra pare sia stato un successo. Non me lo dico da sola ma parafraso le parole del il mio ospite, palto che rispetto e di cui mi fido!
Cosi' ecco qualche idea per il vostro brunch domenicale o brunch infrasettimanale... whatever !



Crostata di melanzane e pomodorini confit

Ingredienti per la pasta brise'
200 g di farina
100 g di burro (meglio se salato)
1 pizzico di sale
acqua tiepida

Per il ripieno
3 o 4 melanzane di dimensioni medie
10 pomodorini pachino
meno di mezzo cucchiaino di olio di sesamo
4 foglie di menta
1spiccho d' aglio
origano
olio di oliva e sale
due cucchiai di yogurt greco

Una bella quiche o torta rustica come dir si voglia non puo' mancare  nel mio brunch. Il ripieno mediterraneo e' un omaggio alla cucina medio orientale che amo molto.
Per la ricetta della pasta brise' date un' occhiata qui.

Per i pomodirini: tagliatelli a meta'. posizionateli su una teglia, Irrorateli con dell'olio econditeli con l'origano e il sale. Lasciateli appassire in forno, a temperatura bassa, per almeno un ora. 

Per il ripieno invece prendete almeno 3 melanzane di medie dimensioni e privatele della buccia. Affettate a lamelle l'aglio e fatelo soffriggere leggermente in una padella con dell'olio di oliva.
Aggiungete poi le melanzane tagliate a tocchetti, lasciatele rosolare nell'olio giusto un minuto perche' lo assorbono, salatele e poi aggiungete due bicchieri d'acqua e coprite la padella con un coperchio.
Quando le melanzane saranno morbide aggiungete la menta tagliata grossolanamente con le mani, l'olio di sesamo e lo yogurt. Con l'aiuto di una forchetta riducete il tutto ad una pasta. Le melanzane se cotte al punto giusto dovrebbero sfaldarsi facilmente e amalgamarsi con gli altri ingredienti. Se preserite un pomposto piu liscio e cremoso passate tutto al mixer.
Tirate fuori dal frigo la pasta brisee che avete gia' preparato. Stendetela e ponetela sulla teglia rivestita di carta forno.
Una volta stesa bucherellate la pasta e adagiatevi il composto e i pomodorini.
Infornate il tutto per un venti trenta minuti.
Servite la crostata tiepida per esaltare il mix dei suoi sapori.




Tortilla di zucchine e patate al profumo di menta

Ingredienti
una zucchina
4 uova
1 o 2 patate
una decina di foglioline di menta
un cucchiaio di yogurt greco o di panna acida
sale e pepe

Che brunch e' senza uova?
Per la ricetta vi rimanderei qui... L'unica variante e' che questa volta non ho fritto le verdure ma le ho cotte al vapore gia' tagliete a tocchetti. Poi ho rosolato i tocchetti con dell'olio e della menta fresca.
Nelle uova, inoltre, ho aggiunto un cucchiaio dello yogurt greco rimasto.

Insalata di rucola, rape rosse e feta con vinagrette di aceto di mele

Ingredienti
Rucola, ovviamente meglio ancora se selvatica
2 rape rosse cotte al vapore
70 g di feta ridotta in grosse briciole

Per la vinagrette
Olio extravergine di oliva
una punta di mostarda inglese
2 cucchiaini di aceto di mele
pepe e sale

Poco da dire sull'insalatina ma forse qualcosa sulla vinagrette. In una ciotolina versate l'olio di oliva ed emulsionatelo con l'aceto di mele e con la senape. Sbattete fino a quando la salsina non si sara' ben amalgamata

Torta alle pere al cardamomo e gocce di cioccolato

Per le pere
gocce di cioccolato

Per la torta invece la base e' la stessa della torta di mele ma questa volta ho usato il classico abbinamente pere e cioccolato. Le pere sono state mentecate leggermente sul fuoco con il cardamomo, la cannella e lo zucchero di canna. Piccolo appunto rispetto alla ricetta: se vi piace il cardamomo usate una bacca in piu' perche' il sapore si intuiva solo leggermente.


















 







1 commento:

silvia.paperblog ha detto...

Buongiorno Gatta,
Ti contatto tramite commento perché non ho trovato nessun altro modo per farlo.
Vorrei farti conoscere il servizio Paperblog, http://it.paperblog.com che ha la missione di individuare e valorizzare i migliori blog della rete. I tuoi articoli mi sembrano adatti a figurare tra le pagine del nostro magazine e mi piacerebbe che tu entrassi a far parte dei nostri autori.

Sperando di averti incuriosito, ti invito a contattarmi per ulteriori chiarimenti,

Silvia

silvia [at] paperblog.com
Responsabile Comunicazione Paperblog Italia
http://it.paperblog.com